Monday, 26 April 2010

GEOUNIONI - Tripudio di Geografie Unite

questo post è il quinto di 5 passaggi di un processo assurdo di sviluppo di idee che altro non sono che una vera follia grafico-geografica degna di un vero fanatico delle mappe quale sono io...

TRIPUDIO DI GEOGRAFIE UNITE

La frustrazione relativa di aver perso tanto tempo e aver trovato concettualmente così poche corrispondenze, misto a un inaspettato interesse per l'effetto puramente grafico-estetico delle geografie sormontate, mi ha portato a fare un passo in più (e qua inizia la follia...) e cioè unire tutte le mappe ottenute attraverso sovrapposizione e generare alla fine una macro-sovrapposizione ultimativa di corrispondenze geografiche incrociate



il risultato mi ispirava e mi deludeva allo stesso tempo... in qualche modo c'erano delle potenzialità grafiche, ma non erano chiare... per cui, selezionando tonalità differenti di colore ho iniziato a sovrapporre una a una le mappe rendendo radicalmente contrastanti i colori di aree in condizioni diverse di sovrapposizione (regioni con zero, una, due, tre terre corrispondenti...)



poi aggiungendo carne al fuoco...



preso dal delirio tremens geografico poi sono giunto a questo delirio....



ed infine in un tripudio mistico e delirante ecco la mappa finale, ultimativa e definitiva delle Geografie Unite:


l'indubbio valore cromatico molto Pop di questa esperienza delirante mi rende felice.
Si tratta di un misto di forme sconosciuto ma vagamente familiari che si ripetono in modi infiniti secondo logiche intuitivamente speculari ma che poi si perdono e si diluiscono in modi nuovi e sorprendenti.
Inoltre passando da una serie di contrasti di colori ad un altra è possibile seguire i contorni di tutte le geografie prese in considerazione precedentemente. Il caos che a prima vista stordisce in realtà è decriptabile e decifrabile punto per punto.
il vero valore di questa immagine, secondo me, è che all'interno di questo casino in cui si incrociano miriadi di geografie opposte e differenti, tutti i punti che si sormontano e si sovrappongono sono in realtà corrispondenze reali tra punti della cartina del mondo.
Questo significa che tutti i punti del mondo sono in relazione con una miriade di altri punti nel mondo e che quindi, concettualmente, nell'infinita varietà e differenza (caotica) del mondo, le corrispondenze e le uguaglianze sono nascoste, ma reali; multiple e forse infinite...

No comments:

Post a Comment