Monday, 31 October 2016

mediterraneimpossibili

Avete mai notato che il mediterraneo orientale potrebbe essere definito anche come mediterraneo meridionale? se prendiamo il parallelo nord 37ºN gran parte del mediterraneo occidentale sta a nord di esso mentre la maggior parte del mediterraneo orientale sta a sud.
(ovviamente questo è vero se non consideriamo i cul-de-sac dell'adriatico e del mar nero che sono come dei golfi separati dal blocco principale del mediterraneo in senso stretto).


questa osservazione comunque, riconosco, è del tutto irrilevante, a parte la curiosità geografica nel senso più puro: adesso sapete che quasi ogni costa del mediterraneo orientale sta a sud delle coste occidentali del nord-africa.
ma se questa vi embra un'inezia senza nessuna importanza, che direte allora di quest'altra: la divisione che vi ho proposto (parallelo 37ºN) non solo può essere considerato una specie di spartiacque tra mediterraneo nord-occidentale e mediterraneo sud-orientale, ma oltretutto taglia i due bacini attraverso la stessa estensione di acqua!
la distanza dalle coste della spagna alle sponde della sicilia è praticamente uguale a quella che va dalla sicilia all'anatolia (se però non consideriamo il peloponneso, sezionato spietatamente dall'inflessibile geometria geografica).


questa scoperta assolutamente frivola non ha nessuna importanza pratica, né valore teorico, ma semplicemente mi permette di mescolare i due pezzi di mar mediterraneo e di inventare due mari nuovi, due mediterraneimpossibili.



follie di un maniaco della geografia.

No comments:

Post a Comment