Tuesday, 31 January 2017

l'amore del parassita

...ma se in termini evolutivi l'amore, come sentimento, esiste allo scopo di far collaborare due individui per garantire la sopravvivenza della prole e quindi la continuità della specie...
un parassita "ama" la sua vittima?

2 comments:

  1. situazioni di "semi-parassitismo" tipo i domatori di elefanti in India, in cui l'elefante dipende totalmente dal domatore, ma anche il domatore dipende totalmente dall'elefante, senza interruzione, farebbe pensare che il parassita ami davvero la sua vittima, visto che, in genere, il domatore ha totale rispetto e amore per il proprio elefante (catturato e addestrato contro la propria volontà).

    ReplyDelete
  2. Si fa differenza fra rapporto simbiotico e parassisitsmo. Nel primo c'è vantaggio reciproco, nel secondo uno dei soggetti sfrutta l'altro portandogli danno. Questa la teoria. Ma in pratica? Allevare maiali è simbiotico o è parassita? Nutrire il maiale per ucciderlo equivale ad un rapporto di mutuo beneficio? o di sfruttamento?

    ReplyDelete