Monday, 30 July 2018

chi sono gli illegali?

Costituzione italiana:

articolo 2 
La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo [...]

articolo 3
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione [...]
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli [...], che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana [...]

articolo 6
La Repubblica tutela [...] le minoranze linguistiche.

articolo 8
Tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge. Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti [...]

articolo 10
Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle liberta` democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica, secondo le condizioni stabilite dalla legge. [...]

articolo 13
La liberta` personale e` inviolabile. Non e` ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, ne´ qualsiasi altra restrizione della liberta` personale, se non per atto motivato dell’autorità giudiziaria [...]


Visto che questa qua sopra è il fondamento dell'Italia, l'illegale non è tanto chi soggiorna senza permesso di soggiorno nel nostro paese, ma lo è molto di più invece chi infrange i valori di base della nostra costituzione e della convivenza pacifica, portando odio e ingiustizia nella società e spesso anche violenza e istigando all'omicidio (diretto o indiretto).

Ritenersi "più cittadino di altri" solo per avere una lingua o una religione maggioritarie e non far parte di qualche minoranza dentro al nostro paese è espressamente vietato dalla nostra costituzione e quindi gli illegali, in Italia, cari miei, non sono gli stranieri, bensì i razzisti!

FUORI GLI ILLEGALI DALL'ITALIA
E CIOÈ FUORI I RAZZISTI DAL MIO PAESE!

Forse non l'avevate capito bene, ma se non siete d'accordo con i valori fondamentali del nostro paese questa non è casa vostra!
Quindi siete voi razzisti che dovete tornarvene a casa vostra e se una casa non ce l'avete più (visto che il ventennio fascista è finito) mi spiace, questo è un problema vostro. non mi interessa.

Difendiamo innanzi tutto chi è d'accordo con la nostra repubblica e disposto ad accettare le sue regole (sia egli nato in Italia o in un altro paese). Voi razzisti siete una minaccia alla nostra società e quindi non c'è spazio per voi.
Andatevene.
Non vi vogliamo più.
Siamo diventati intolleranti con tanta ignoranza, abbiamo perso la pazienza: potete preparare le valigie. È finita la pacchia. Fuori da casa nostra.
Rivoglio il mio paese libero dai parassiti.

No comments:

Post a Comment