Wednesday, 29 December 2021

parla come mangi

Dimmi come mangi e ti dirò chi sei!

A che servono mille terapie e analisi psicologiche, riflessologie, studi astrologici, etc... se poi per capire chi sei basta vedere come mangi?

Il cibo è il grande simbolo dell'amore con la madre e quindi della connessione con la vita e l'universo, per cui vedendo un po' come mangi si può capire tutto della tua psicologia!!!!


- preferisci mangiare da solo? quindi ti è difficile l'intimità co gli altri.

- mangi tanto? sei carente?

- mangi poco? non meriti abbondanza e amore?

- vuoi solo cibi sani? sei molto esigente e anche un po' arrogante, perché esigi solo il meglio della vita per te, non tolleri niente che stia sotto lo standard della perfezione. (inoltre se poi questa esigenza alimentare è diversa dal modo di fare di tua madre, questa è una critica indiretta a come tua madre di ha nutrito/amato).

- vuoi mangiare in compagnia? sei un tipo sociale e gioviale.

- mangi solo schifezze che fanno male al tuo corpo? è come dire che non vali, che non meriti il buono della vita (anche questa è una ripicca con la madre che ti ha dato un corpo e tu lo disprezzi).

- ti infastidisce che qualcuno mangi dal tuo piatto? non ti piace chi invade il tuo spazio e sicuramente hai lo stesso atteggiamento con soldi, luoghi e proprietà.

- dividi sempre tutto a metà? hai paura di essere abusivo.

- mangi sempre alla stessa ora precisa? sei un tipo strutturato, pianificatore e probabilmente un po' rigido.

- mangi a qualsiasi ora in modo disordinato? non hai struttura del tempo. sei impulsivo e individualista.

- in famiglia tutti mangiano cose diverse o in momenti diversi? la connessione con la famiglia è basata sull'indipendenza oppure è senza struttura o divisa.

- mangi in fretta? hai paura che qualcuno ti porti via l'amore che ti spetta? sei geloso, sei insicuro?

- mangi lento? vorresti trattenere tua madre con te?

- non fai attenzione al gusto del cibo? mangi qualsiasi cosa? forse non sai mettere limiti agli altri o non hai chiaro cosa vuoi nella vita.

- stai attento a tutti i veleni che ci possono essere nei cibi? forse ritieni che i tuoi genitori sono un po' manipolatori e ogni cosa buona che ti danno ha un fine occulto che ti può vincolare o nuocere?

- mangi sempre le stesse cose? hai paura di ciò che è diverso o degli sconosciuti.

- il cibo è un concetto importante nella tua vita? è tua madre che è importante per te.

- non ti preoccupi del cibo, non è assolutamente una tua priorità. Allora svaluti l'importanza di tua madre.

- stai attento ai sapori e agli abbinamenti degli alimenti? hai cura della tua vita e sei sensibile all'arte e alla bellezza.

- ti piace sperimentare cibi nuovi? sei aperto al mondo.

- devi sempre provare dal piatto di chi mangia con te? se lo fai sempre, allora sei un po' invidioso e insicuro, ti confronti con gli altri e hai paura di essere inferiore.

- compri sempre il cibo più caro? pensi di valere molto allora (ma forse lo fai perché dentro non ne sei così sicuro).

- curi moltissimo l'estetica di ciò che ti prepari o posti il tuo cibo in instagram? potrebbe voler dire che ti interessa più l'apparenza che l'essenza.

- dividi il tuo cibo con gli altri o offri spesso agli altri di provare? sei generoso.

- lasci sempre ciò che ti piace di più come ultimo boccone? ti piace l'idea del piacere più che il piacere stesso. Sei idealista e forse anche pianificatore.

- ti sporchi spesso mangiando? fingi di essere ancora un bambino.


eccetera eccetera eccetera

questi esempi sono solo per dare l'idea di come funziona l'idea. Quindi osservate bene come mangiate perché ci sono interessantissimi insight che arrivano da una semplice osservazione.

- compri sempre ciò che costa meno? allora pensi che non vali tanto

No comments:

Post a Comment

Note: only a member of this blog may post a comment.