Sunday, 26 August 2012

Proiezioni fuori di testa

cosa succederebbe se considerassimo la nostra testa come una virtuale sfera e ne ricavassimo una proiezione piana tipo mappamondo? 
vediamo subito, srotoliamo dunque la mia testa e visualizziamola su di un piano utilizzando lo schema di mappamondo di Mercatore
Basterà prendere dei pezzi frontali di foto secondo le varie inclinazioni della mia crapa e unendoli secondo una "griglia-mercatore" otteniamo uno sviluppo verosimile della mia capoccia in 2D


Ecco dunque l'inquietante risultato del mappamondo del mio testone!!


É comunque ovvio che con un po' d'impegno il risultato puó essere piú preciso (ma ne varrá la pena?) e volendo dilettarsi si potrebbe anche sviluppare il crapone non solo con lo schema di Mercatore, ma anche con altre proiezioni cartografiche come quella di Peters, di Robinson, etc etc...
e comunque a parte il fatto che alla fine sembra che mi abbiano scuoiato  e che abbiano steso la pelle della mia testona su un tavolino da giardino, trovo comunque interessante notare come gran parte della testa sia in realtá coperta da una folta peluria (capelli e barba) e che l'area del viso sia in rapporto alla superficie della testa una parte davvero piccola...



vabbé... non dilunghiamoci oltre... non c'è molto altro da dire credo, se non che la composizione mi ricorda un po' certe iconografie bizantine....

ok. stop. chau

No comments:

Post a Comment