Friday, 12 September 2014

dove radica la ricchezza del Nord?

se il nord italia fiorisce (o fiorì) in ricchezza  ci si dovrebbe chiedere da dove viene la mano d'opera per le proprie fabbiche e imprese. chi ha sostenuto la crescita del nord? dove radica la ricchezza del nord?

...cercare le radici...


un po' ovvio, se vogliamo, ma non è mai troppo ripetere che se gli italiani negli USA, in Germania, in Argentina, in Australia, in Brasile, in Belgio, in Francia, hanno aiutato allo sviluppo di quei paesi perchè sono emigrati laggiù a lavorare, quello che fanno i Calabresi, i Pugliesi e i Siciliani a Milano e a Torino è la stessa cosa.

a volte i nonni degli Italiani del nord, emigranti verso tutti i paesi, se potessero sentire i commenti dei loro nipoti riguardo agli immigranti, ripudierebbero i propri consanguinei e si assocerebbe agli Africani, ai Rumeni, agli Albanesi, ai Marocchini.

2 comments:

  1. Del sur obviamente...como siempre la riqueza del norte procede del sur que abastece de dos maneras: 1- sus materias primas (también llamados productos estratégicos, por lo estados rapiña del norte, especialmente el Imperio).
    2- su fuerza de trabajo, los emigrantes y/o esclavos del sur.
    Capisci?.

    Y lo mismo, probablemente, ocurre con su riqueza "moral" e incluso "seminal"

    ReplyDelete
    Replies
    1. si señor, bien dicho.
      jejeje. y eso de la riqueza seminal? jeje

      Delete