Tuesday, 22 August 2017

evolución vegetal - 11


L'albero delle canoe è un gigantesco parente della pianta dei fagioli, anche se l'aspetto può ricordare più un baobab che un fagiolo.
Questa pianta produce giganteschi bacelli legnosi di singolare regolarità e uniformità, oltre a fagioli pesanti come pietre.
L'interno di questi fagioli pesantissimi è molle e gustoso, ma si apre solo dopo che il fagiolo cade a terra e si secca così tanto che la scorza durissima si secca e si crepa.
È molto pericoloso stare sotto ad un albero delle canoe nella stagione in cui i bacelli si aprono e lasciano cadere i fagioli a terra, ma dopo questo periodo le tribù che vivono vicino ai fiumi vanno a cercare questi alberi per staccare dai rami i bacelli aperti che sono in pratica delle canoe perfette e dalla forma e dimensione incredibilmente regolare, ideali per essere usate come imbarcazioni per spostarsi lungo i fumi.
Per queste popolazioni di pescatori l'albero delle canoe è un albero sacro.

No comments:

Post a Comment