Saturday, 10 January 2009

BINOCOLO SPAZIO TEMPORALE

Sapete cos'è una lente gravitazionale?
è la massa di un oggetto molto grande (tipo una stella) che devia il tragitto dei fotoni attraverso la sua gravità generando delle deformazioni visive.
partendo da questa evidenza, è teoricamente possibile (praticamente no, ma pazienza) creare uno strumento che capti la luce proveniente dallo spazio e che, attraverso processori mastodontici, riesca a mettere a sistema tutte le deviazioni dei fasci di luce intergalattici e riesca, in definitiva, calcolando i tempi e i percorsi della luce deviata da tutte le masse siderali, a ricostruire l'insieme di quei fotoni che sono partiti dalla terra e che dopo viaggi di milioni di anni luce, deviati da miriadi di masse di stelle, sono stati ricondotti al nostro occhio.
se ne ricaverebbe in pratica la ricostruzione esatta dell'immagine della terra di milioni di anni fa.
un binocolo puntato sul pianeta terra del passato!

1 comment:

  1. in prossimità di buchi neri la luce potrebbe anche deviare così tanto da fare un giro a 180° e tornarci indietro quasi direttamente.
    puntiamo i telscopi sui buchi neri quindi!

    ReplyDelete