Saturday, 17 September 2011

Colori invisibili


lo spettro del visibile è solo una parte delle onde che si possono percepire.
da una lunghezza d'onda di circa 400nm fino a una di circa 700 il nostro occhio riesce a percepire i colori.
ma, insomma, si sa che occhi di animali diversi hanno percezioni diverse, c'è chi non riconosce i colori, altri vedono l'infrarosso, altri l'ultravioletto, per esempio.
ció che mi chiedo è:
se moltissimi animali hanno una colorazione speciale (per mimetizzarsi o per farsi riconoscere) che disegna spettacolari fantasie sulla loro pelle/piume/squame/pelliccie, ma allora, sicuramente, per sfuggire a diversi tipi di visioni di vari presatori o per farsi riconosce da corteggiatori che riconoscono colori a noi invisibili, sicuramente ci saranno anche mimetizzazioni e disegni invisibili ai nostri occhi e che invece "colorano" animali che per noi, magari, sono del tutto monocromatici.

basterá guardare all'infrarosso o all'ultravioletto, per esempio.


magari anche la nostra pelle potrebbe essere, che so, tigrata all'infrarosso, per sfuggire alle zanzare o a qualche predatore antico.......

sto dicendo una gran fesseria?


No comments:

Post a Comment