Sunday, 13 January 2013

code guerrilla

L'informazione è un'arma formidabile! Gran parte della lotta per un sistema piú giusto si combatte contro la censura, l'oscurantismo, la manipolazione, la propaganda e l'intimidazione mediatica.
La gente in generale non sa le cose perché vengono nascoste o perché ne viene deformata l'informazione.
Ma quando la gente prende coscienza, le cose possono cambiare.

È semplicistico ridurre sempre il discorso alla frase "tanto la gente é stupida e non capisce", l'opinione pubblica esiste, é difficile da smuovere, ma é una forza sovverchiante.
Diffondere l'informazione equivale a combattere l'ingiustizia. 

Sempre di piú, le nuove tecnologie riescono ad aprire nuove frontiere dell'informazione indipendente. 
Non so sia una cosa che già si fa da qualche parte, ma notando in giro il fiorire dei codici QR, ho pensato che si potrebbero diffondere degli adesivi con "codici QR pirata" a scopi informativi (o contro-informativi) su determinate realtà.



mi spiego:
una persona va in una banca e ci mette i propri risparmi. non sa che quella banca é finanziatrice di guerre nel terzo mondo, traffica con il mercato delle armi e che la sua gestione é in mano a un personaggio dalla dubbia onestà. queste informazioni sono "scottanti" per la banca, e vengono sempre occultate. ma se venissero appiccicati dei codici QR che rimandano a pagine dove tutte queste informazioni sono direttamente elencate, magari qualcuno ci penserebbe un po' su prima di depositare lí i propri soldi e magari andrebbe a farlo in una banca etica, un pochino migliore (o forse no, ma per scegliere uno deve sapere!).
altro esempio: campagna elettorale, sulla bella faccia sorridente di un candidato che nessuno conosce e che in genere l'elettore sceglie solo per uno slogan di 3 parole, si mette un codice QR che rimanda al suo curriculum politico, alle conoscenze trasversali con personaggi poco limpidi, alle connessioni con interessi privati molto pericolosi e alla sua fedina penale.
il codice QR puó anche spiegare i crimini di certe multinazionali che candidamente si presentano in allegri cartelloni pubblicitari in ogni angolo della città; il codice rimanderebbe alle politiche disumane di sfruttamento e di ingiustizia sociale o ambientale di queste imprese.

L'informazione sarebbe quindi alla portata di (quasi) tutti e soprattutto, essendo il codice un messaggio criptico ha il vantaggio di essere non immediatamente riconoscibile da chi ha l'interesse di farlo sparire.
per scoprire che quel codice mostra informazioni "non convenienti" bisogna controllarli uno a uno a che pagina rimandano.
 un processo lungo che lascia spazio a un lungo periodo di diffusione delle informazioni.


pensando a questa cosa (ammesso che non sia una cosa che non si sta già facendo...) mi chiedo quali strategie possano essere le migliori per diffondere l'informazione nel modo piú ampio e efficace. 
mi sono venute in mente 3 modalità (di cui una totalmente utopica).

1- strategia mimetica: nei cartelloni che giá presentano un codice QR, sovrapporne uno che rimandi a una pagina diversa con le informazioni scomode. il "codice pirata" sarebbe piu difficilmente riconoscibile e quindi efficace per più tempo.

2- strategia della visibilitá: attraverso un piccolo logo attorno o a un colore diverso, rendere il codice facilmente riconoscibile come un codice che dà informazioni "non allineate" e quindi diventerebbe un richiamo per chi vuole informarsi un po' al di là della facciata. 
appena qualcuno vede il logo o il colore diverso sarebbe invogliato a vedere qual è quell'informazione nascosta che si sta diffondendo in modo clandestino.

3- strategia utopica e iper-tecnologica: questa strategia completamente idealistica è quella di creare un'applicazione, un software scaricabile con il quale tutti i codici esistenti possano essere reindirizzati a pagine pertinenti di informazioni scottanti. 
l'utente puo scegliere di vedere la pagina normalmente associata al codice oppure quella contro-informativa collegata segretamente.
questo comporterebbe un lavoro di reindirizzamento di pagine colossale, aggiornare costantemente, nonchè limiterebbe l'informazione a quei cartelloni dove esiste giá un codice QR, ma garantirebbe l'impossibilitá di censurare le nuove informazioni associate a quei codici.


No comments:

Post a Comment