Wednesday, 31 August 2016

cerchio ritmico

immaginate un cerchio metallico in cui puoi entrare e mettertici in mezzo. l'anello starebbe all'altezza del tuo bacino e presenterebbe lungo la sua superficie dei tagli, delle incisioni "ritmicamente" disposte.
con un'asta che tieni in mano e appoggi alla superficie del cerchio inizi a girare in un senso e il contatto tra l'asta e il metallo farebbe vibrare e suonare il metallo.
in base alla velocità del giro si ascolterebbe una specie di "giro di percussione" (e anche a una melodia, visto che le sezioni di metallo, data la diversa lunghezza, suonerebbero con toni diversi al passaggio dell'asta).


girando varie volte sul cerchio si ripete il giro di percussione per quanto si vuole e variando la velocità di giro si ottiene un ritmo più o meno veloce, ma sempre perfettamente proporzionale (tipo un disco).
dopo aver ascoltato per bene e varie volte la musica del cerchio ritmico in un senso, si può girare nel senso opposto e ascoltare il ritmo contrario.
per i più bravi, si possono intercalare giri antiorari con spezzoni in seno orario a diverse velocità creando una musica personale.

No comments:

Post a Comment