Tuesday, 10 April 2018

etimologia-32

CONTURBANTE
Conturbante è ciò che provoca inquietudini profonde e contrastanti, o risveglia istinti difficilmente confessabili, ciò che è eccitante, provocante. Il carattere misterioso, affascinante e allo stesso tempo inquietante e minaccioso di questo concetto è rappresentato bene dall'idea tradizionale che gli Europei avevano delle popolazioni del deserto del Sahara: uomini forti, che vivono in condizioni incredibili, che possono salvarti la vita, ma che si nascondono dietro ai loro turbanti e che possono anche ucciderti, guerrieri, banditi mascherati, a volte associati anche con la paura dell'infedele e del diverso in generale. È per questo che gli uomini del deserto, con i loro vestiti caratteristici, rappresentavano nell'immaginario collettivo europeo una figura complessa, mista di mistero, paura e fascino. È così che dire "sei come un Tuaregh" diveniva sinonimo di "sei una persona misteriosa, forse un eroe, forse un bandito..." una persona che ispira paura o ammirazione... una figura conturbante.
Poco a poco con gli anni la forma di esprimere questo concetto si cristallizza e invece di dire tutta la frase "sei come un tuaregh con il suo turbante seduto sopra un cammello", si afferma più velocemente "sei come un tuaregh con turbante e cammello", in breve ridotta a "sei con turbante e cammello" e alla fine semplicemente "sei con trubante", da cui l'aggettivo derivato di "conturbante" ovvero "con il trubante".


No comments:

Post a Comment