Friday, 27 March 2009

CRIMINE SOLIDALE

REDISTRIBUZIONE TRUFFALDINA DEI SOLDI:
Come verificato di persona sulla mia pelle, la clonazione di una carta di credito è un crimine "pulito" in cui l'unico ente a esserne danneggiato è la banca.
I soldi prelevati dai ladri infatti sono rimborsati tutti al cliente a cui la carta è stata clonata dalla banca stessa poichè non è responsabilità sua se qualcuno ha rubato dati attraverso dispositivi inseriti negli sportelli (che sono un servizio offerto dalle banche, che ne sono responsabili)
propongo dunque un gruppo criminoso-solidale che faccia corsi pubblici di come clonare carte di credito e si adoperi a creare una rete di persone che si offra spontaneamente di farsi clonare le carte di credito affinchè i propri soldi vengano presi da comunità povere dell'africa o di altri continenti, purchè tali comunità siano in condizioni di bisogno, e che dunque siano le banche, multinazionali del soldone a finanziare questo truffaldino atto di solidarietà non volontario.
siccome è risaputo che il vero criminale non è chi deruba una banca, ma chi ne fonda una, spero che qualche gruppo criminale decida di creare questa rete di connivenza-furto volto al bene di tutti.
si tratta di una specie di trasfusione sanguineo-monetaria in un pianeta globalizzato in cui si preleva da un flusso abbondante per rimpinguare un flusso scarso.
una bella azione alla robin-hood!

No comments:

Post a Comment