Wednesday, 7 August 2013

dinamo planetaria


La terra, con il suo campo elettro-magnetico é associabile allo schema di una dinamo ad auto-eccitazione. dunque possiamo ipotizzare che come tutte le dinamo anche il nostro pianeta puó essere utilizzato per creare energia elettrica (in questo caso infinita ed eterna).

l'unico problemino sará quello di catturare questo immenso flusso elettromagnetico.
in teoria dovrebbe essere possibile farlo sparando in orbita dei satelliti attorno alla terra e poi utilizzarli come isole spaziali da collegare con cavi lunghissimi di materiale conduttore in modo da creare attorno alla terra un anello orbitante sensibile alle variazioni di campo magnetico. una specie di sottile "anello di saturno" artificiale continuo con una buona conduttività elettrica.


i satelliti artificiali di partenza devono essere pensati per roteare attorno ai poli in modo da catturare la corrente alternata che fluisce attraverso i cavi di collegamento.

a questo punto dovrebbe essere sufficiente mettere in orbita una stazione spaziale che riceva tutta l'energia prodotta. un mega collettore spaziale.

ecco fatto dunque.
adesso basterá solo capire come andare a raccogliere tutte le batterie caricate immagazzinate nello spazio nel collettore orbitante... ma via, non facciamoci troppi problemi: possiamo sempre lanciare giú sulla terra un cavo e attaccare la presa alla spina, no? facile!
hehe

No comments:

Post a Comment